Circolo Vela Torbole

webcam
Il notaio trentino Morghen appone la sua firma in data 23 giugno 1964. È la nascita del Circolo Vela Torbole.

Novità e Comunicazioni


Trofeo Optimist d'Argento day 2

25/06/2021

Al Circolo Vela Torbole protagonisti gli Optimist per una delle più vecchie regate giovanili dell’Alto Garda, il 46° Trofeo Optimist d’Argento

La vela giovanile internazionale è impegnata fino a sabato al Circolo Vela Torbole, con una delle più vecchie regate organizzate sull’Alto Garda: il 46° Trofeo Optimist d’Argento-7° Trofeo Turazza. Iniziato giovedì con una splendida giornata di sole e vento, venerdì altra giornata perfetta dal punto di vista meteo e del vento, condizioni che hanno permesso la disputa di ulteriori tre prove e l’inserimento dello scarto. Tra i più piccoli cadetti, Divisione A, è passato al comando Jesper Karlsen (CV Maderno) per un solo punto nei confronti di Artur Brighenti (CN Brenzone), riscattato nelle ultime prove con un 4-1-1; terzo suo cugino Addam Brighenti. Prima femmina ancora Irene Faini (FV Malcesine), sesta in generale. Per quanto riguarda i più grandi (11-15 anni) della Divisione B Juniores prime posizioni giocate ancora dagli stessi protagonisti della prima giornata: in testa l’ucraino Madonich, secondo l’irlandese Wright e terzo l’americano James Pine, seguito dal connazionale Hackel e dal brasiliano De Francesco. Primo italiano Alberto Avanzini (CN Bardolino), settimo, seguito all’ottavo da Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva), in recupero nelle prime due prove di giornata (3-2), ma penalizzato da una partenza anticipata nella sesta regata. Sempre in testa la tailandese Khunboonjan tra le femmine. Sabato conclusione con tre possibili regate e la flotta suddivisa in gold, silver e bronze: l’assegnazione del Trofeo Optimist d’argento sarà attribuito al Circolo con i migliori 4 juniores classificati, mentre il Trofeo Optimist d’Argento Cadetti sarà assegnato alla società con i migliori 2 cadetti classificati. In serata il Circolo Vela Torbole ha ospitato l’assemblea elettiva dell’Associazione Italiana Classe Optimist, che ha avuto l’emotivamente difficile compito di eleggere il nuovo segretario, dato che proprio 15 giorni fa è mancato Norberto Foletti, personaggio che ha dedicato gran parte della propria vita all’attività velica e all’Optimist in particolare e di cui è stato segretario per decenni. E’ stato eletto all’unanimità Walter Cavallucci, già membro della Federazione Internazionale di Vela World Sailing e Team leader della squadra azzurra Optimist agli ultimi tre mondiali, vinti proprio dall’Italia con Marco Gradoni. Durante l’assemblea è intervenuto via web anche il presidente FIV Francesco Ettorre, che ha ricordato la passione e l'impegno di Foletti per i giovanissimi della classe Optimist, vivaio della vela nazionale.